Léopold Prudon

Léopold Prudon è un illustratore e fumettista francese. Ha studiato alla Scuola di Arti Decorative di Strasburgo e alla scuola Estienne. Il suo lavoro esplora il rapporto tra individuo e ambiente, sia geografico sia domestico, e la convivenza tra i problemi quotidiani e le strane forme dell'inconscio. Ha raccontato nei suoi fumetti il viaggio delle persone migranti dal Maghreb (De l’autre côté), il destino di un bambino di dieci anni con ambizioni spropositate (Barry Lyndon) e il lutto di un personaggio che vaga per le strade di Shanghai nel suo graphic novel Shanghai chagrin edito da L'Association. Lavora a progetti di illustrazione per la letteratura e la stampa (The New York Times, Alsace).

> leopoldprudon.com

Léopold Prudon è uno degli artisti del progetto Invisible Lines, co-finanziato dal programma Europa Creativa dell'Unione Europea.
> www.invisiblelines.eu
Mostra 4 dic 2021 - 21 dic 2021
performance venerdì 3 dic H 23:00
Mercato Sonato

Live painting: Sigaretten Ensemble/01

con Rikke Villadsen, Clara Chotil, Omar Cheikh, Bim Eriksson, Léopold Prudon, Barbora Satranská, Anna Dietzel , Benedetta Claudia Vialli , Emanuele Cantoro, Stefano Ricci

Per celebrare l’uscita autunnale di Sigaretten, le autrici e gli autori disegnano dal vivo sulla musica di Vincenzo Vasi.

Ingresso: Per entrare è necessaria la tessera ARCI

Costo: 3 euro per chi deve fare la tessera ARCI (10 euro) - 5 euro per chi ha già la tessera ARCI

A cura di Sigaretten.
L’evento fa parte di Invisible Lines, co-finanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea.
In collaborazione con Arci Bologna, Institut Français Italia, Czech Literary Centre. 
incontro domenica 5 dic H 15:30 online
DAS - Dispositivo Arti Sperimentali

Invisible Lines: disegnare lo spazio

con Manuele Fior, Clara Chotil, Omar Cheikh, Léopold Prudon

Cosa significa abitare un luogo? Quali confini ci troviamo ad attraversare ogni giorno, nelle città in cui viviamo? Manuele Fior, tra i fumettisti più abili nel catturare l’essenza di uno spazio e farne narrazione, ne discute con le ragazze e i ragazzi di Invisible Lines, un progetto che ha fatto del viaggio e dell’esplorazione il suo perno. 

Ingresso: libero fino a esaurimento posti

Durata: 1h30

L’evento fa parte di Invisible Lines, co-finanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea.
In collaborazione con Institut Français Italia.